Il Rapporto Clusit 2016 sulla sicurezza ICT in Italia è frutto del lavoro di un centinaio di esperti e della collaborazione di un gran numero di soggetti pubblici e privati, che hanno condiviso con Clusit informazioni e dati di prima mano e condiviso le proprie esperienze sul campo. Inizia con una panoramica degli eventi di cyber-crime e incidenti informatici più significativi degli ultimi dodici mesi. Si tratta di un quadro estremamente aggiornato della situazione globale, con particolare attenzione alla situazione italiana.

Il Rapporto Clusit si è avvalso anche quest’anno dei dati relativi agli attacchi rilevati dal Security Operations Center (SOC) di FASTWEB, che ha analizzato la situazione italiana sulla base di oltre 8 milioni di eventi di sicurezza.

L’analisi degli attacchi è poi completata da due contributi tecnici di grande interesse: “Alcuni elementi sul cyber-crime in ambito finanziario con focus sull’Europa”, a cura di IBM, e il “Rapporto 2015 sullo stato di Internet ed analisi globale degli attacchi DDoS”, a cura di Akamai.

Quest’anno si sono aggiunte le rilevazioni e segnalazioni del CERT Nazionale e del CERT-PA e un contributo su “L’ecosistema criminale nel Dark Web”.

Una delle chicche di questa edizione del Rapporto è lo "Speciale Milano EXPO 2015", che racconta l'esperienza di coloro che si sono occupati della gestione della sicurezza e degli attacchi avvenuti durante l'EXPO (Cisco Systems, il CERT di Poste Italiane e il il C.N.A.I.P.I.C. (nucleo speciale in seno alla Polizia Postale).

Altra novità del Rapporto Clusit 2016 è un’analisi del mercato italiano della sicurezza IT, realizzata appositamente da IDC Italia.

Questi sono poi i temi trattati nella sezione FOCUS ON, dedicata a delle aree di particolare rilevanza per la sicurezza ICT in Italia:

  • Assicurare il rischio informatico (cui hanno contribuito CHUBB e Margas)
  • E-Commerce (a cura di @Mediaservice.net e Netcomm)
  • Il furto di credenziali: fattori di rischio e linee guida per la sicurezza delle aziende italiane (a cura di Microsoft)
  • Dalla Sicurezza Informatica alla Protezione aziendale: nuovi modelli di prevenzione e di gestione degli incidenti (a cura di Hewlett Packard Enterprise)
  • Le nuove sfide nel campo della Robotica: la sicurezza informatica (a cura del Tech and Law Center)
  • Sicurezza del Database: a che punto siamo? (a cura di Oracle)
  • L’insicurezza è la nuova normalità: prospettive per la Mobile Security nel 2016 (a cura di G DATA).

Il 5 ottobre, nell’ambito del Security Summit Verona 2016, sarà presentata un’edizione aggiornata del Rapporto 2016, con l’analisi dettagliata degli attacchi al 30 giugno.

Puoi chiedere di ricevere per email il Rapporto Clusit 2016, (la versione aggiornata a giugno solo a partire dal 5 ottobre), scrivendo a rapporti@clusit.it e precisando: nome, cognome e azienda di appartenenza (e/o professione).

I rapporti precedenti sono disponibili su www.clusit.it/download nella sezione ALTRE PUBBLICAZIONI.